BANDO AZIONE 19.2.16 – Bio monitoraggio del territorio con api “sentinelle”

  • Approvazione graduatorie provvisorie con verbale del Consiglio di Amministrazione n.193 del 16 novembre 2020.
  • Bando pubblicato sul BURM Regione Molise n.63 del 01/08/2020 – Scadenza: 21/09/2020 – Approvato dal Consiglio di Amministrazione con deliberazione n. 185 del 18/12/2019

La dotazione finanziaria di contributo pubblico del presente avviso è pari ad euro 95.000,00 (novantacinquemila/00).

L’obiettivo dell’azione è quello di monitorare la qualità ambientale del territorio attraverso l’installazione di stazioni di monitoraggio in almeno 4 aree del territorio di competenza leader, di produrre e diffondere i dati sullo stato di salute dell’ambiente e della biodiversità, al fine di supportare il sistema produttivo locale e migliorare le politiche pubbliche per il territorio.

Pertanto, gli obiettivi specifici dell’azione sono:

  • monitorare la qualità ambientale del territorio;
  • sensibilizzare le comunità locali del territorio sullo stato di salute dell’ambiente e i livelli di biodiversità;
  • supportare il sistema produttivo locale;
  • promuovere politiche pubbliche dedicate alla tutela dell’ambiente e alla salvaguardia della biodiversità.

Sono considerati costi ammissibili:

  • costo di acquisto di macchinari e attrezzature;
  • costo di progettazione;
  • costi di personale anche per attività di ricerca;
  • costo di acquisto materie prime e di consumo destinate alla sperimentazione;
  • costi di analisi e test di laboratorio;
  • costi di promozione e disseminazione dei risultati del progetto sui social media e sito web, visite
  • studio, laboratori, giornate dimostrative, promozione sui media locali, workshop, seminari, incontri
  • divulgativi, partecipazione ad eventi e conferenze;
  • costi di stampa materiale informativo quale brochure e volantini.

Sono ammissibili a contributo solo le spese sostenute dopo la presentazione della domanda di sostegno.
Ai sensi dell’art. 69 comma 3, lettera c, del Reg. (UE) n. 1303/2013, l’imposta sul valore aggiunto non è ammissibile a un contributo dei fondi SIE, salvo nei casi in cui non sia recuperabile a norma della normativa nazionale sull’IVA.
In relazione all’ammissibilità della spesa, per quanto non previsto nel presente bando si rimanda alle disposizioni attuative vigenti.

Istituti e centri di ricerca, associazioni di categoria e di settore, in forma singola o in raggruppamento.

Bando e Allegati

Graduatorie provvisorie